CHE I GIOVANI
DICANO LA LORO

La concretezza del lavoro giornalistico che ragazze e ragazzi hanno dovuto svolgere ha rappresentato lo strumento più efficace per coinvolgerli in un lavoro difficile, ma di soddisfazione finale, nel quale hanno presentato come l'immaginario adolescente “vede” i cambiamenti climatici e prefiguri il futuro, in relazione alla società ma soprattutto al proprio ruolo, di studente, di futuro adulto. La strategia adottata si è basata sul presupposto che le forme di linguaggio tipiche dei ragazzi, legate all’immagine, alla libera creatività e alla voglia di esprimere messaggi in varie forme, rappresentino comunque chiari segnali di una potenziale vocazione attiva ad una cittadinanza responsabile. 

Vogliamo mostrarvi i momenti che li hanno visti protagonisti, il giorno in cui abbiamo valutato insieme i risultati finali della loro indagine. Una mattinata, svoltasi il 21 maggio presso il cinema Metropolis di Paderno Dugnano, durante la quale hanno anche condotto l'ultima esperienza diretta, incontrando il biologo marino Emilio Mancuso. In video collegamento diretto, da dodici metri di profondità, all'interno di una delle biosfere sommerse del progetto Nemo's Garden, di Ocean Reef Italia, hanno discusso in viva voce con il nostro ricercatore subacqueo, per un ultimo confronto con la realtà della Natura e dei cambiamenti in atto che la stanno trasformando.

CONSIGLI PRATICI

Questo box ha costituito un breve vademecum pdf per la realizzazione del lavoro previsto. Scheda argomenti, una serie di link per provare ad utilizzare software e applicazioni on line, che potessero facilitare la costruzione di questionari, reportage, videoclip.

 

Dal pulsante BLU, hanno potuto accedere al lavoro svolto dal gruppo di studenti del precedente progetto CLIMA LIQUIDO.

image.jpg